Chi sei tu

Sei un biologo

Lavorare come biologo non è la stessa cosa di dieci anni fa. La biologia delle tecniche “omiche” ha cambiato le carte in tavola e ora spendi parecchio più tempo a cliccare tra tabelle di dati generati sempre più velocemente. Array di ogni tipo ed esperimenti di sequenziamento producono dati che occupano sempre più spazio nell’hard disk del tuo computer e senti la necessità di modi più immediati per la gestione, la trasformazione, visualizzazione e reportistica dei tuoi dati. Non hai certo bisogno di diventare un bioinformatico: dovresti però diventare un infobiologo.

Sei un ricercatore, un post doc o group leader

Vuoi risposte dai tuoi esperimenti. Purtroppo tra i tuoi esperimenti e le risposte che cerchi vi è una grossa mole di dati che devono essere raccolti, organizzati e digeriti. Non hai uno specialista in bioinformatica per fare questo lavoro, e se ce l’hai spesso non vi capite fino in fondo. Più di ogni altra cosa però, hai bisogno di estrarre un senso (un senso biologico!) dai tuoi dati. Ma da dove puoi iniziare?

Sei un tecnico di laboratorio

Sei abituato a gestire strumenti dal throughput medio e anche grande, come ad esempio microarrays, e sequenziatori NGS, o RTqPCR cin microfluidica o plates da 96/384 pozzetti. Magari lavori con panneli genici piccoli o grandi, standardizzati o no, e sai che più flessibilità nella gestione, manipolazione e fltraggio dei tuoi dati, delle tue varianti genetiche, potrebbero davvero farti comodo e forse velocizzare parecchio il tuo lavoro.

Sei un clinico, o un professionista biomedico

Hai a che fare con la medicina, le malattie e la genetica. Quanto tutto ciò è diventato “omico” (genomica, fenomica …) ti sei sentito un po’ perso, o almeno un po’ stranito. Hai bisogno di aggiornare il tuo vocabolario tecnico ed essere aggiornato sulle nuove possibilità di integrazione dei dati biologici, dalla genomica fino all’uso delle cartelle cliniche elettroniche.

Se ti ritrovi anche solo in parte in uno dei profili qui sopra, e non hai tempo durate i tradizionali orari d’ufficio e d’accademia, potrebbe interessarti il nostro programma di corsi, pensato e realizzato da bioinformatici esperti.

In ultimo, sei un bioinformatico, computer scientist, biologo computazionale, fisico o bioingegnere.

Beh, se sei uno di questi ultimi sei sicuramente già a tuo agio con le analisi computazioneli, e probabilmente non necessiti di alcuno dei notri corsi. Potresti però essere interessato a insegnarne uno! (guarda qui ). Infine, potresti volerci conoscere meglio, imparare e condividere le tue conoscenze con i tuoi pari in un ambiente rilassato ed informale. Puoi fare tutto ciò durante uno dei nostri Bioinformatics Meetups, e partecipando alla discussione su Slack.