Visione

Lo stato dell'arte

Oggi, nell’epoca di dati, vi sono almeno tre pericolosi divari tra la biologia e la bioinformatica.

C’è un divario di specializzazione (skill gap) tra la necessità di rispondere a domande biologiche e l’abilità di processare i relativi dati per rispondere a tali domande; c’è un divario di comunicazione (communication gap) tra i ricercatori che necessitano fortemente di risposte biologiche e i bioinformatici che sono spesso troppo focalizzati sui dettagli tecnici e informatici; c’è un divario di conoscenza (knowledge gap) causato dalla continua generazione di metodi e strumenti che producono dati e dalla mancanza di una adeguata formazione strutturata necessaria per gestire questi metodi.

“Biologists must pick up skills in data analysis, including statistics, logic and programming. When the field was developing, fledgling bioinformaticians often taught themselves. Now, more institutions are offering formal training, and the field is maturing rapidly.”
Spotlight on Bioinformatics, NatureJobs (Biology goes digital)

I ricercatori non devono necessariamente diventare dei bioinformatici, ma hanno bisogno però di acquisire il corretto vocabolario bioinformatico, conoscere l’esistenza di metodi e approcci, al fine di comunicare e lavorare meglio con i bioinformatici. Inoltre, il ricercatore di oggi dovrebbe avere tra il suo arsenale di competenze anche la capacità di gestire almeno un linguaggio di scripting/programmazione per manipolare, trasformare, organizzare ed interrogare più velocemente i propri datasets.

La nostra missione

Infobiology.eu è nata per colmare questi vuoti. Le ragioni di Infobiology affondano le radici nell’esperienza diretta di ricerca dei fondatori: biologi molecolari e bioinformatici che hanno lavorato assieme su problemi e progetti reali. Abbiamo già incontrato e vissuto, e spesso risolto, i problemi analitici e computazionali che sempre più spesso tutti i ricercatori hanno.

La nostra missione è dare ai biologi, ai tecnici e i clinici, gli strumenti e la conoscenza corretta, in modo facile e comprensibile, senza rinunciare al rigore analitico che la disciplina richiede.

Infobiology è bioinformatica dal punto di vista del biologo. Infobiology.eu è la nostra esperienza e il nostro vissuto sotto forma di training innovativo.